Pizzoccheri all'armoricana

Due zone d'europa esaltano particolarmente il grano saraceno: la Valtellina e la Bretagna.

Mettendo assieme il knowhow estorto ai ristoratori di entrambe le zone ho brevettato un piatto da infornare.

Procedimento semplice, ma che richiede alcune tecnicalità. La principale è come fare le galettes di grano saraceno.

Tenete presente che il grano saraceno non ha glutine, quindi lega in modo strano rispetto alle farine cui siamo abituati. 

Vi metto un filmato da youtube, io ho assunto informazioni (annaffiate da abbondante sidro) in uno sperduto esercizio sull'interno tra Morbihan e Finisterre nel 2006.

 

I due segreti sono le due fasi di lavorazione e menare duro l'impasto. Quello che verserete in padella deve essere una cosa liquida, e la padella deve essere bièn grassé e umidificata tra un giro e l'altro. Mettente in preventivo di buttare almeno 2/3 galettes prima di prendere la mano. PS: burro ottimo e abbondante.

A proposito, un trucco da bretoni: per ingrassare la piastra per le crepes/galettes (bilig) usano spesso un tampone fatto in casa mettendo uno straccio o un tovagliolo vecchio in un vasetto. Eviterete di scottarvi. Se siete choosy potete anche acquistare gli appostiti tamponi intercambiabili.

Quels sont les ustensiles pour cuire les crêpes et les galettes?

Fatte le galettes le utilizzate per la classica millefoglie di patate, coste/verze formaggio. coprite con abbondante formaggio e burro, infornate e servite. E' un piatto che regge il congelatore.